Indici e Certificazioni

Le nostre attività e i risultati di Sostenibilità sono costantemente monitorati e rappresentano un importante elemento di credibilità e trasparenza nel dialogo con i nostri stakeholder.

Premi e riconoscimenti sono uno stimolo al miglioramento costante dei risultati, migliorando da un lato il livello di trasparenza e di visibilità del Gruppo, assicurando dall’altro il monitoraggio dei trend di settore e delle performance dei competitor.

Indici di Sostenibilità

La centralità della Sostenibilità nella strategia del Gruppo, è riconosciuta dalle valutazioni emesse da diverse agenzie specializzate per l’ammissione agli Indici di Sostenibilità. Questa dipende da criteri di selezione e metodologie di analisi che integrano considerazioni sociali, ambientali e di corporate governance (ESG - Environmental, Social and Governance) con valutazioni di carattere economico-finanziario. Nel complesso, i punti di forza riconosciuti al Gruppo, si riferiscono:

  • alla politica in materia di trasparenza nelle comunicazioni con i clienti e nella correttezza delle pratiche di vendita responsabile adottate;
  • alla considerazione degli aspetti ambientali e sociali nell’asset management del proprio portafoglio di investimento;
  • al processo di advocacy per individuare soluzioni innovative di partnership pubblico-privato  ai danni che il cambiamento climatico causa;
  • all’attenta e responsabile gestione delle risorse umane.

Al di sotto delle best practice di settore sono emerse sia la gestione degli impatti ambientali diretti, in particolare quelli relativi ai consumi energetici e relative emissioni di tutti gli immobili strumentali del Gruppo, che l’integrazione delle tematiche ambientali nell’offerta ramo Danni delle compagnie assicurative.

  • Il titolo Unipol Gruppo Finanziario è presente in 3 indici internazionali di Finanza SRI
    • Standard Ethics Italian Index
    • Standard Ethics Italian Banks Index
    • ECPI Euro ESG Equity
  • Il titolo UnipolSai è presente nei seguenti indici internazionali di Finanza SRI
    • FTSE4Good Europe Index 
    • FTSE4Good Global Index 
    • STOXX Europe 
    • Euro STOXX Sustainability Indices
    • STOXX Europe Sustainablility ex AGTAF (Alcohol Gambling Tobacco Armaments & Firearms) 
    • STOXX Global ESG Social Leader Index
    • STOXX® Europe Industry Neutral ESG 
    • Solactive CK Low Carbon Europe Index
    • Standard Ethics Italian Index
    • ECPI Euro ESG Equity
    • ECPI World ESG Equity

Unipol Gruppo è stato ammesso nella lista delle 100 migliori imprese impegnate per la sostenibilità 2015, che seleziona le imprese nel mondo per la capacità che dimostrano di innovare e presidiare il tema, in logica pionieristica. La motivazione per la selezione di Unipol è il rapido processo realizzato per l’integrazione della sostenibilità nel business.

Certificazioni

LEED

A riconoscimento dell’impegno verso la sostenibilità e l’innovazione in edilizia, a fine dicembre 2012 la Torre Unipol di Via Larga a Bologna, ha ottenuto la certificazione LEED® GOLD, il livello più alto di un sistema internazionale volontario che fornisce una certificazione di sostenibilità ambientale di parte terza per gli edifici.

ISO

L’efficienza energetica è un tema presidiato in modo strutturato da molti anni in Unipol: alle misure di governo e controllo dei consumi che garantiscono trasparenza e capacità di monitoraggio costante si è aggiunta la certificazione di gestione dei consumi di 17 edifici di proprietà del Gruppo, impiegati nell’attività caratteristica, secondo lo standard ISO 50001. Per gli edifici certificati sono stati sottoscritti obiettivi quantitativi di riduzione dei consumi e sono stati effettuati interventi sulle tecnologie esistenti che favoriranno il raggiungimento degli stessi obiettivi.

A questi obiettivi, che vengono verificati annualmente dall’ente certificatore, si sommano quelli di riduzione delle emissioni di CO2 direttamente collegati e che sono riportati nel Piano di Sostenibilità

EUROSIF

Unipol Gruppo per il Fondo Pensione Aperto UnipolSai Previdenza aderisce al Codice Europeo per la Trasparenza degli Investimenti Sostenibili e Responsabili promosse da EUROSIF (European Social Investment Forum) per promuovere una corretta  relazione con il risparmiatore e metterlo nelle condizioni di comprendere le politiche e le pratiche dei fondi SRI. Ad oggi, poiché il Fondo Pensione Aperto UnipolSai Previdenza  è una forma di previdenza complementare e non un fondo comune di investimento, il presente Codice non può ancora ottenere la certificazione formale da parte di Eurosif, pur rispettandone i paametri.

Per maggiori informazioni visita il sito Eurosif.