Roadmap

Il Gruppo Unipol ha intrapreso un percorso che lo porterà a dotarsi entro il 2018 di una piattaforma integrata in grado di monitorare i progressi e di vigilare sulle criticità e quindi di orientare l’Azienda verso le iniziative capaci di migliorare e di proteggere il proprio asset reputazionale.

La Reputation Journey Unipol: dal landscape all’integrazione nel business

Roadmap

2014: Definizione del landscape e degli ambiti di lavoro prioritari

  • Unipol ha completato lo step 1 e 2 della Reputation Journey, ha compreso la sua posizione attuale, quali le opportunità/rischi e quali gli strumenti necessari da sviluppare

2015: Avvio gestione pro-attiva reputazione (upside/downside) e posizionamento con il modello RepTrak® Unipol

  • Costruire la piattaforma reputazionale e relativo sistema di KPI
  • Stabilire organi di accountability
  • Alimentazione dei piani 2016

2016 – 2018: Deployment interno

  • Deployment interno/esterno (sviluppo, formazione, comunicazione, ingaggio, ...)
  • Integrazione KPI con metriche di business

La fase ‘Landscape’ ha definito il quadro iniziale di riferimento della reputazione di Unipol presso cinque stakeholder chiave: Opinion maker, Istituzioni, Clienti, Italiani e Media. Le opinioni raccolte hanno permesso di identificare gli ambiti e i temi sui quali è opportuno mantenere un ascolto permanente e sviluppare azioni - coerenti con le attese degli stakeholder - per ridurre i potenziali rischi reputazionali, da un lato, e rafforzare le percezioni positive dall’altro.

Il matching tra le attese degli stakeholder e la visione del Top Management del Gruppo su ruolo e identità di Unipol a medio termine ha inoltre consentito di definire la promessa reputazionale rispetto alle dimensioni che contribuiscono alla generazione di valore.

Prodotti e Servizi

  1. Fornisce servizi di alta qualità e ad alto valore per il cliente
  2. Fornisce prodotti sicuri e affidabili
  3. Fornisce prodotti trasparenti, facilmente comprensibili
  4. Offre una gamma di prodotti molto integrata rispetto a tutte le altre aree di riferimento del mondo Unipol (e.g. salute, welfare, auto,...)
  5. Fornisce prodotti personalizzati sulle esigenze del cliente
  6. Fornisce un livello di servizio altamente professionale

Innovazione

  1. Anticipa i bisogni della società proponendo soluzioni assicurative innovative (e.g. TLC, polizze catastrofali, convenzioni salute)
  2. Ricerca e sviluppa soluzioni tecnologiche per favorire un miglior servizio ai propri clienti (e.g. scatola nera)
  3. È fortemente orientata verso la digitalizzazione dei propri servizi

Workplace

  1. Esalta le potenzialità delle persone per il raggiungimento degli obiettivi professionali prefissati
  2. È "fatta" da persone che credono in quello che fanno
  3. È un posto di lavoro in cui l'etica e la meritocrazia sono fondamentali

Governance

  1. Opera in modo trasparente ed etico
  2. Ha una struttura societaria estremamente semplificata
  3. Collabora con le Istituzioni per risolvere i problemi di interesse nazionale (previdenza integrativa, sanità, nuovi modi della mobilità, danni da cambiamenti climatici)
  4. Comunica in modo tempestivo e chiaro le informazioni all'esterno 
  5. Opera in modo indipendente sul mercato

Citizenship

  1. Sostiene iniziative di solidarietà con le comunità locali (e.g. protezione soggetti deboli)
  2. Gestisce il proprio business massimizzando il contributo sociale derivante dall'attività assicurativa
  3. Investe e finanzia iniziative legate al mondo dello sport e della cultura e dei giovani
  4. Promuove campagne educative per diffondere la cultura assicurativa nel Paese
  5. È particolarmente attiva per quanto riguarda i temi di sostenibilità ambientale

Leadership

  1. Ha un gruppo dirigente professionale e capace
  2. Ha un management che ha una visione chiara del futuro
  3. Ha un management capace di comunicare all'esterno in modo chiaro

Performance

  1. Garantisce un ottimo rendimento finanziario ai suoi investitori
  2. Mantiene sempre le promesse che fa in termini di risultati
  3. È un'azienda dalla struttura patrimoniale solida e sostenibile nel lungo periodo

La scorecard Unipol indica, per ognuna delle dimensioni reputazionali del RepTrak®, gli attributi specifici che definiscono la promessa Unipol: ciò che Unipol vuole e si impegna a essere.

La scorecard è la bussola nelle attività di ascolto: è utilizzata come metrica  per la valutazione degli stakeholder nelle survey periodiche e come filtro per la lettura/classificazione dei contenuti sui media (off e online) e per  la successiva analisi tematica e di sentiment.

La scorecard guida anche l’attività di mappatura degli scenari di rischio reputazionale ai fini di una protezione del capitale reputazionale a 360 gradi.