Internal Auditing

La Funzione Audit ha il compito di valutare la completezza, la funzionalità, l’affidabilità e l’adeguatezza del sistema di controllo interno e di gestione dei rischi, in relazione alla natura dell’attività esercitata ed al livello dei rischi assunti, nonché le necessità di un suo adeguamento, anche attraverso attività di supporto e consulenza alle altre funzioni aziendali.

La Funzione Audit verifica, sia in via continuativa sia in relazione a specifiche necessità e nel rispetto degli standard internazionali, l’operatività e l’idoneità del sistema di controllo interno e di gestione dei rischi, attraverso un piano di audit, approvato dal Consiglio di Amministrazione, basato su un processo strutturato di analisi e prioritizzazione dei principali rischi.

Tra i compiti della Funzione Audit rientra lo svolgimento delle seguenti tipologie di attività:

  • gli audit di processo (assicurativi, gestionali, bancari, finanziari e di Information Technology);
  • la  predisposizione  delle  relazioni  previste  dalla  normativa  e lo svolgimento di attività ad esse correlate;
  • le verifiche di compliance/ispettive sulle agenzie assicurative, sulle filiali bancarie, sui promotori finanziari e sui servizi di liquidazione;
  • le verifiche sulle frodi interne dei dipendenti, dei fiduciari e dei soggetti appartenenti alle reti commerciali;
  • la collaborazione al Comitato Controllo e Rischi, alla Società di Revisione, al Collegio Sindacale e all’Organismo di Vigilanza ex D. Lgs. n. 231/2001.