Sistema di controllo interno e di gestione dei rischi

La Società adotta un sistema di controllo interno e di gestione dei rischi con l’obiettivo di assicurare che i principali rischi afferenti alle società del Gruppo risultino correttamente identificati, nonché adeguatamente misurati, gestiti e monitorati, determinando inoltre il grado di compatibilità di tali rischi con una gestione coerente con gli obiettivi strategici individuati.

Tale sistema è periodicamente sottoposto a valutazione e revisione, in relazione all’evoluzione dell’operatività aziendale e del contesto di riferimento.

Nell’ambito del sistema di controllo interno e di gestione dei rischi, la Società si è dotata di Funzioni aziendali di controllo (Audit, Risk Management e Compliance) che sono tra loro separate sotto un profilo organizzativo, rispondono direttamente al Consiglio di Amministrazione e operano sotto il coordinamento dell’Amministratore Incaricato del sistema di controllo interno e di gestione dei rischi. È stato individuato nell’Amministratore Delegato - Group CEO e Direttore Generale della Società l’Amministratore incaricato di sovrintendere alla funzionalità e adeguatezza complessiva del sistema di controllo interno e di gestione dei rischi, ai sensi del Codice di Autodisciplina delle società quotate.

Le Funzioni aziendali di controllo istituite presso la Società svolgono le attività di competenza per la Società medesima ed esercitano l’attività di indirizzo e coordinamento nei confronti delle società dalla stessa controllate, direttamente o indirettamente, ai sensi dell’articolo 2359 del codice civile.

Altri organi e soggetti intervengono nel sistema di controllo interno e di gestione dei rischi della Società, tra cui: il Collegio Sindacale, i Comitati Consiliari, l’Alta Direzione, l’Organismo di Vigilanza (ex D.Lgs. 231/2001), il Dirigente Preposto alla redazione dei documenti contabili societari, la Funzione Antiriciclaggio, la Funzione Attuariale.

L’attività di controllo non può essere demandata esclusivamente ad alcuni specifici uffici o agli organi di sorveglianza e controllo. Tutte le strutture operative devono avere un proprio ruolo nel verificare le operazioni poste in essere, secondo differenti livelli di responsabilità.

I principali ruoli delle Funzioni aziendali di controllo sono riportati nelle apposite sezioni. 

Key pillars

Funzione Audit
Un fondamentale supporto alla funzione di controllo e di gestione dei rischi da parte del Consiglio di Amministrazione e dell’Alta Direzione.
Risk Management
Un efficiente sistema di controlli interni e un costante monitoraggio dei rischi, per garantire solidità e solvibilità al Gruppo.
Compliance
Un set di regole che regolamentano le nostre relazioni con le autorità pubbliche e con gli stakeholder della società.